Mo ti spiego a papà perchè sara un anno col Nero

I preparativi per celebrare il nuovo anno sono sempre un’ardua impresa.
Fino alla fine non sai mai dove andrai e cosa farai. La finta scusa è sempre la stessa: “Che vuoi che facciamo, abbiamo i bambini.”
Il messaggio reale è invece: “Ti prego invitami perchè così sporchiamo casa tua e cucini tu.”
Poi come una vera e propria gara d’appalto c’è tutta la documentazione da presentare:
liberatoria genitori e suoceri, nulla osta fratelli e sorelle e magari anche il consenso del pediatra per l’uscita notturna.
Quest’anno però ho trovato degli amici veri. Tutti hanno messo la casa a disposizione nonostante avessimo i bambini. Sospetto che ci sia qualche trappola per annientarli, ma andrò fiducioso.
Da non sottovalutare la questione dei giochi da portare.
Per la torre di Londra di Cars2 non abbiamo ancora avuto l’autorizzazione al trasferimento, mentre la pista delle macchine da corsa non ha passato il collaudo per il salone di questi nostri amici. Meno male che non abbiamo la casa di Barbie o Hello Kitty altrimenti sai che fila al catasto in questi giorni.
Infine quest’anno il problema è il piano finanziario.

Poichè è da un po’ che ci dicono che siamo cattivi, che c’è la crisi, che siamo cattivi, che c’è la crisi e che siamo cattivi, il menù per il cenone avrà una contrazione.

Antipasti della casa
Frutti di mare
Gnocchetti all’astice
Gamberoni al forno
Frittura di calamari
Insalata
Spasso o sfrattatavola (Da noi è un modo per identificare noccioline, arachidi, mandorle, noci, pistacchi etc)
Cassata
Prosecco, Acqua e Coca-cola.”
“Qual’è la contrazione?”
“Beh non mi hanno fatto uno scontrino e quindi la contrazione è riferita al numero degli scontrini emessi e all’aumento del nero.”


Papà, ma viene l’uomo nero?
“Iooo puaaaa buio.”
“Ma no, tranquilli non viene nessuno. E poi dove è uscita sta cosa del nero?”
“Ma tu lo hai detto a telefono.”
“Ma noooooo. Papà stava parlando con zio Emigrante dei soldi, del nuovo anno e della crisi”
“E chi è allora il Nero papà?”
“Dal mio modesto punto di vista l’aumento delle tasse, le nuove norme in materia finanziaria e qualche altra leggina farà aumentare il circolo del contante in nero.”
“Cosaaaaaaaa.”
“Niente bambini, l’anno prossimo voi sarete più grandi e per festeggiare che state crescendo belli, sani e rompi…lo faremo con un vino che si chiama Nero D’avola, mangeremo sempre spaghetti al Nero di Seppia e canteremo Nero a metà di Pino Daniele perchè il nostro nuovo anno sarà meraviglioso, sarà ricco di incontri e sorprese, pieno di soldi e viaggi.”
“Uffaaaa, ma papà sempre le stesse cose?”
“Bravo…così mi piaci. Attore che sa interpretare la parte, che studia il personaggio e che sa essere convincente”
“Achiiooo mmmvicente”
“Tranquilli, con voi due abbiamo già vinto.”



Auguri a tutti da DA1, DA2 ed MPS, sperando che il 2012 non sia nero come ce lo vogliono far credere, ma…Nero a metà.
 

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *