I² – Interviste Impossibili – La lettera

Papà che cosa è?
“E’ una lettera che mi ha portato il postino”
E che cosa c’è?
“E che ne so mica faccio il mago; se non la apriamo non lo posso sapere”
Acchioooo apile
“Venite tutti e due e vediamo cosa c’è scritto.”
In effetti quella lettera era molto strana perché non aveva la forma classica, ma somigliava ad un cd e non aveva francobollo. Le parole erano scritte in modo strano, come se fossero in braille, ma scritte a mano.
Ero incuriosito più nel sapere chi me la aveva inviata che per il suo contenuto, mentre invece DA1 e DA2 continuavano a chiedermi insistentemente cosa ci fosse scritto.
Ci sono alcune cose che secondo me si devono fare senza i figli intorno e questa era una di quelle. Avevo una strana sensazione e la loro presenza mi infastidiva per cui dissi che era una lettera della banca che mi consigliava di investire i miei soldi in giocattoli. Un investimento sicuro. Di sicuro me li sono tolti dai piedi e così sono andato nel mio studio segreto a leggere.
Chiudo la porta del bagno, mi siedo sul gabinetto e leggo:
“Caro Piccio,
non ci conosciamo, ma avremo modo di farlo. Abbiamo letto il tuo blog e ci è piaciuto molto il tuo modo di spiegare le cose ai bambini; ci è piaciuto molto il tuo saper parlare a loro. In questo periodo ti abbiamo spesso seguito per vedere che persona sei e se possiamo fidarci di te perché vorremmo che le persone leggessero di noi attraverso le tue parole. Crediamo di poterci fidare e speriamo che non ci deluderai anche perché vorremmo affidarti i nostri figli. Tranquillo non ci serve un baby-sitter anche perché per tenere i nostri ce ne vorrebbe uno con poteri davvero speciali. Ti chiediamo soltanto di fare una chiacchierata con loro, di spiegargli come funziona la vita reale e di rispondere alle loro domande. Saremo noi a contattare la stampa più adatta per la pubblicazione di queste interviste. Sappi che non sarà facile e per questo  le abbiamo chiamate in codice  (Interviste Impossibili). Tu devi solo accettare e non preoccuparti di nulla più poiché ci prenderemo cura noi di te e della tua famiglia per sempre. Ti diremo noi quando e dove. A presto.

                                                                                                          Firmato              

                                                                                          Presidente della CWSH (Confederazione Mondiale dei Supereroi)

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *