Mo te lo spiego a papà le cose da evitare in Vacanza

Siamo partiti finalmente per le vacanze anche se a dire il vero mi è sembrato un trasloco ed il viaggio, con i bambini in macchina, una cosa tipo pellegrinaggio.

“Papà, ma la luna ci ha seguiti?”“No, la luna è talmente grande che la vediamo anche se non stiamo a casa”.“Ma guarda, si muove. E’ il vento che la spinge?”“No, siamo noi che ci muoviamo e sembra che si stia muovendo”.“E perché di notte è bianca?”“Amore abbiamo fatto tante ore di viaggio e sono stanco e pure la luna è stanca. Facciamo che domani te lo spiego”.

Il primo giorno è sempre il più difficile perché c’è l’ambientamento, l’eccitazione e la stanchezza per cui DA1 e DA2 danno sempre il massimo in queste circostanze.E’ stato necessario ridefinire alcune regole perché anche la vacanza, per quanto momento di libertà, non consente troppi lassismi con due tipi come i DA-fratelli.


“Quando si parla non si grida perché gli alberi e la natura qui ci sentono bene e altrimenti si spaventano”.“Papà, ma ci sono degli alberi alti alti e se uno non grida quelli non ci sentono”.

“Con i nuovi amichetti si gioca senza litigare e si prestano anche i giocattoli”.“Si papà, io li voglio i giochi di Elio il mio amico”.

“Quando si torna dal mare gli occhialini si tolgono perché non si pranza come se fossimo ai blocchi di partenza”.“Però quando vedo le gare delle mmm…Limpiadi li voglio tenere”.

“Se si gioca a bocce sulla spiaggia non si lanciano verso gli amichetti per richiamare l’attenzione”.“Papà, ma quello ha tirato prima di me e perciò io glielo ho tirata addosso”.

Non si gioca con l’alveare che abbiamo in giardino perché è pericoloso e le api potrebbero innervosirsi e pungervi”.“Ma quella stava a terra e non si muoveva”.

“Tutti i giorni andiamo a mare, tutti i giorni mangiamo il gelato, tutti i giorni giochiamo ad Asso piglia tutto per cui una cosa non la si chiede cento volte al minuto”.“Papà, maaaaa….?”“Ma non si fanno tante domande perché anche noi saremmo in Vacanza, grazie”.

P.S. Per una Vacanza migliore aggiungi, nei commenti, una cosa da evitare perché sono sicuro che ce ne sono ancora altre a cui non ho pensato.

1 comment

  1. Replybarbara

    Al mare, giocare vicino all’ombrellone accanto a mamma e papa’ e giocare in riva al mare,non allontanarsi mai xche’ e’ pericoloso per i cavalloni o per l’acqua alta e potrebbero perdersi o essere rapiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *