Mo te lo spiego a papà lo stretching della testa

“Ecco ti ho trovato quell’aereo che cercavi”.
“Papà, ma manca una luce”.
“Si lo so, ma non fa niente perché in tutto questo tempo si sarà persa”.
“Ma io lo voglio con la luce”.
“Ho capito bello di papà, ma ti ricordo che erano giorni che cercavi questo aereo ed io con una santa pazienza te l’ho ritrovato”.
“Però lo dovevi trovare con la luce rossa”.
“Guarda che non è che papà l’ha tolta per farti un dispetto. La luce proprio non c’è”.
“E come faccio a giocare senza la luce”.
“Vuoi vedere che di tante cose importanti che ha questo aereo, quella di cui non si può fare a meno è proprio questa piccola lucina rossa?”
“Si perché io lo volevo tutto intero”.
“Amore mio può capitare che una cosa non sia perfetta come vogliamo. Se uno veramente vuole giocare con l’aereo lo accetta pure senza una luce rossa”.
“Uffa, ma ioooo…”
“E dai a papà, un po’ di elasticità”.
“Papà, ma cosa è eesticità”.
“E’ una cosa difficile pure da pronunciare”.

“E-LA-STI-CI-TA'”
“Bravissimo. Hai visto che ci sei riuscito? Comunque essere elastici è una capacità che hanno le persone di adattarsi per un momento alla situazione particolare, all’imprevisto”.
“Papà, ma io non lo voglio così quell’aereo”.
“Non ti chiedo di accettare sempre aerei rotti o con pezzi mancanti, ma in questo momento puoi giocarci lo stesso. Vale la pena essere elastici per un po’. Non ti chiedo di esserlo sempre perché dovrai chiedere e pretendere il meglio da ogni cosa, ma è in ogni caso un esercizio che fa bene ai muscoli del cervello”.
“Aaaaa come quando facciamo gli esercizi a terra con le gambe?”
“Si, bravo, gli esercizi di stretching“.
“Ma io mi faccio male a fare quelle cose con le gambe”.
“Le prime volte è un po’ doloroso, ma poi ne trovi grande giovamento e ti senti proprio come un elastico capace di allungarsi, piegarsi e arrotolarsi”.
“Vaaaa beeeene”.
“Ma che stai facendo con la testa a terra ora?”
“Papà è lo stretching della testa“.
“Hai ragione, è colpa mia. Magari servisse questo per essere meno rigidi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *