Pensieri da papà che fanno ridere e piangere

Pensieri da papàI pensieri da papà vengono quando meno te lo aspetti, magari mentre stai facendo la pipì con tuo figlio che ti gira intorno come uno squalo oppure quando ti abbraccia senza motivo, si spera non mentre fai la pipì.

I pensieri da papà nascono mentre guardi la tv perché c’è una scena, una pubblicità o uno che si piazza davanti che ti fa venire in mente un pensiero profondo, un’ imprecazione divertente o soltanto un’emozione.

I pensieri da papà a volte vanno e a volte vengono.

1) FATTO REALMENTE ACCADUTO: I fratelli giocano, ma dopo qualche minuto come capita spesso iniziano a litigare e il primogenito grida: “Ti ammazzo se non la smetti”.

PENSIERO DA PAPA’: Non ho mai detto una cosa del genere, da dove l’hanno sentita? Deve essere veramente arrabbiato per dire questa frase, mi sa che devo intervenire. Avrà consapevolezza del gesto? E la capacità di farlo? A volte ti viene in mentre la notizia di quella tragedia familiare scoppiata nel paese di Valdifiori sul Micio dove gli intervistati parlano di bambini tranquilli a cui tutti volevano bene e pensi che possa accadere anche a te visto quello che dice tuo figlio. Ma io non voglio uscire al tg3 regionale.

2) FATTO REALMENTE ACCADUTO: Andiamo dal parrucchiere perché è arrivata l’ora di dare una sfoltita e i miei figli scelgono il taglio e anche la quantità di capelli che può essere eliminata.

PENSIERO DA PAPA’: Non sempre accontento i miei figli quando mi chiedono una cosa e questa volta mi andava di assecondare le loro richiesta, ma ora uno sembra Jim Carrey in Scemo + Scemo e l’altro ha i capelli che sembra Genny Savastano in Gomorra. Un figlio cafone no, speriamo che si aggiusti per strada.

3) FATTO REALMENTE ACCADUTO: Sgombero dei migranti a Calais e scene strazianti di famiglie che fuggono in tutti i notiziari, siti web e quotidiani. Ho visto la foto di un bambino che cerca di consolare il papà in lacrime.

PENSIERO DA PAPA’ : Ci pensi se domani mattina dovessi fuggire con la tua famiglia lasciando a casa ogni cosa? Ci pensi se solo perché vuoi una vita migliore qualcuno picchia te e i tuoi bambini per non farvi andare in un altro paese? Un papà in lacrime di fronte a suo figlio significa che non riesce a trovare altra soluzione, significa che ha finito le sue forze ed io non vorrei mai piangere di fronte ad uno dei miei figli.

4) FATTO REALMENTE ACCADUTO: Mio figlio in terza elementare studia in scienze la nascita di una vita e mi chiede una mano per capire e ripetere

PENSIERO DA PAPA’: Questo è un momento che tuo figlio ricorderà per la vita quindi cerca di non balbettare, sii sicuro di quello che dici (anche perché lo dovresti sapere) e non arrossire. Adesso cerco su YouTube così magari un video mi può aiutare. Non usare sinonimi perché si confonderà: lo spermatozoo si chiama così e basta.

5) FATTO REALMENTE ACCADUTO: La sera a turno i miei figli si addormentano uno sul divano e l’altro nel nostro letto mentre guardiamo ancora la tv. I bambini hanno otto e sette anni, ma nonostante la loro tenera età possiedono un peso che parte dai 30Kg. Prima di andare a dormire li alzo in braccio e li porto nei loro letti.

PENSIERO DA PAPA’: Non si può fare questa vita, io ho un’età e non posso rischiare di farmi uscire un’ernia per causa loro. Adesso li sveglio. Dai a papà fatti leggero, collabora che così a peso morto è impossibile. Certo che però quando saranno grandi si ricorderanno di questo gesto e mi saranno riconoscenti, o no? Se c’è un minimo dubbio li sveglio perché è troppo faticoso. Ma se un papà non fatica per i figli che papà è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *