Natale: A cosa serve?

“Papà lo sai a cosa serve il Natale?”

“E’ una festa cristiana che ricorda la nascita di Gesù”.

“Lo so che cosa è, ti ho chiesto a cosa serve”.

“A fare i regali e a mangiare tanto”.

“Risposta scontata”.

“Lo immaginavo”.

“Voglio sapere secondo te perché il Natale è utile”.

“Perché fa girare l’economia perché si spendono molti soldi per i regali e per le cene”.

“Papà, ma non capisci? Non esistono solo i regali e il cibo”.

“Guarda in questo momento mi sento impreparato, non è che mi potresti dare una mano?”

“Può essere mai che i bambini vi devono sempre spiegare tutto a voi grandi?”

“Meno male che ci siete voi”.

“Il Natale serve a sistemare le cose, è utile perché ti da la possibilità di fermarti a guardare con maggiore attenzione tutto quello che hai intorno ed è il momento per spazzare via le impurità della vita”.

“Quindi il Natale per te è un’impresa di pulizie?”

“Papà non sei spiritoso. Il Natale, quello vero, ci rende più puliti dentro”.

“Così possiamo mangiare di più”.

“Veramente parlavo della testa. E’ Natale se hai un pensiero pulito, se ne doni uno alle persone che incontri”.

“E quindi alla fine tutto questo per dire che a Natale occorre essere puliti”.

“Vedi che sei solo un adulto presuntuoso?”

“Il Natale serve a capire che è Natale tutti i giorni, è questo il pensiero pulito. Se te ne dimentichi sei uno zozzone”.

“Scusa a papà, ma da quand’è che sei diventato così filosofo?” 

“Da quando la mamma ha detto che per ricevere i regali bisogna capire il senso profondo di queste feste”.

“Opportunista”

“Zozzone”.

 

Il post è promosso da Folletto per la campagna #PensaPulito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *