Cosa fare con i bambini ora che finisce la scuola: 51 suggerimenti

Cosa fare con i bambini ora che finisce la scuola? 

Non vi suggerisco campi estivi, colonie, vacanze con i nonni, laboratori a pagamento e chissà quale altra diavoleria. Quello che troverete è un elenco di 51 cose da fare con i vostri figli. Perché per loro la fine della scuola significa poter stare insieme. 
E che Dio ce la mandi buona!

COSA FARE ORA CHE LA SCUOLA E’ FINITA:

  1. Lavare l’auto tutti insieme.
  2. Pic nic
  3. Foto (Ogni bambino deve essere dotato di una fotocamera digitale o smartphone cosi da divertirsi a scattare tenendo presente il tema fotografico della giornata che avete debitamente spiegato prima di partire)
  4. Girare un video di famiglia 
  5. Andare in un parco con area attrezzata per bambini
  6. Andare all’acquario
  7. Far visita ad uno zio, amico o nonno in campagna (se non ha nessuno di questi vai in una campagna e bussa dicendo che vuoi far vedere le galline ai bambini).
  8. Fare la tua città di cartone
  9. Montare una tenda in salotto, sul terrazzo o in giardino per giocare agli Indiani o Boy Scout 
  10. Dipingere una stanza
  11. Leggere una favola
  12. Cucinare una torta
  13. Gioca a supereroi per un giorno intero con tanto di travestimento
  14. Comprare un gelato
  15. Andare in prossimità di aeroporto per vedere aerei atterrare e decollare
  16. Creare campo di minigolf se non ne hai uno a portata di mano in giardino
  17. Giocare a Bowling in una pista vera o a casa se non hai cose preziose
  18. Compra un telescopio e comincia a guardare le stelle e i pianeti
  19. Organizza caccia al tesoro con tanto di mappa dei pirati
  20. Passeggiata in macchina (solo se hai aria condizionata..altrimenti ti denuncio)
  21. Crea un percorso a ostacoli per gare a tempo
  22. Canta con il Karaoke
  23. Organizza una merenda con gli amichetti
  24. Metti su uno spettacolo con i burattini
  25. Fai volare un aquilone
  26. Gioca a carte UNO
  27. Trova un biliardino e insegna ai tuoi figli a giocare
  28. Visita un museo (se ti trovi a Ercolano c’è anche quello Virtuale che è una figata e si chiama MAV)
  29. Prova i pattini a rotelle (facendo attenzione che non si aprano la testa)
  30. Giro da Decathlon per provare monopattini e skateboard, ma anche per fare qualche tiro a canestro e una partita a ping pong su tavolo da gioco per bambini
  31. Crea un album fotografico di famiglia
  32. Disegna su una t-shirt con colori per tessuti
  33. Andare a pesca (non quella subacquea che magari è ancora presto)
  34. Se esistono ancora compra le Crystal Ball e divertitevi
  35. In libreria nella sezione dedicata ai bambini (Puoi anche partire dicendo che andate a sfogliare tutti quelli che vogliono senza però comprare niente)
  36. Fai visita a degli amici che abitano più lontano e che non vedete da molto tempo (anche se forse un motivo ci sarà, ma questo volta non importa)
  37. Organizza un tiro a bersaglio (Se il bersaglio è un fratello o sorella meglio, sarà più divertente) 
  38. Guarda un film d’animazione dopo aver fatto insieme i pop-corn (pulire tutto prima che torni la mamma)
  39. Prepara dei ghiaccioli fatti in casa
  40. Seleziona insieme con i bambini un bel po’ di giochi da buttare (così la cameretta ti sembrerà più grande)
  41. Un po’ di giardinaggio (basta una busta di terreno, qualche piantina e dei vasi colorati)
  42. Compra delle calamite e divertiti a creare personaggi magnetici con diversi materiali
  43. Compra alcuni giochi di magia e divertiti mostrando loro i trucchi che a loro volta impareranno per mostrarli agli amici
  44. Una seduta di stretching con musica e tappetino per ciascun partecipante
  45. Un giro a cavallo non sarebbe male
  46. Fare un giro in bicicletta in qualche posto diverso dal solito (lungomare, lungolago, pista ciclabile, parco, bosco…)
  47. Andare in giro a comprare un regalo per la mamma
  48. Andare sui go-kart
  49. Battaglia con le pistole ad acqua in parco con fontanina a portata di mano oppure con le NERF (Se non sapete cosa sono non è colpa mia)
  50. Visitare Napoli Sotterranea perché si sta pure freschi (Non abitate in zona? Mi dispiace siete sfortunati)
  51. Visitare gli scavi di Pompei, Ercolano, Oplonti oppure la Reggia di Caserta. (Non abitate in zona? Ma allora siete davvero sfortunati) 

3 comments

  1. Replyilmiosuperpapa

    – catturare insetti e studiarli con una lente
    – catturare dei girini e osservare nei giorni mentre diventano rane
    – arrampicarsi sulle rocce
    – usare i tizzoni (spenti) per disegnare …
    -sbriciolare del pane secco in un formicaio e osservare le formiche che portano via le briciole
    – raccogliere tutti i tipi di fiori che si incontrano e impararne i nomi
    – fare le bolle di sapone e imparare a catturarle
    – raccogliere sassi diversi e scoprirne la tipologia
    – visitare un castello (vero)
    – tornare al parco dei dinosauri (dalle vostre parti c’è quello di San Lorenzello)
    – andare al parco avventura per passare al livello superiore
    – andare a dormire in un vero rifugio di montagna
    – costruire una pista sulla sabbia e giocare con le biglie di plastica
    – invitare sempre nuovi amici a giocare
    – imparare a sistemare il proprio letto
    – in vacanza cercare di dormire almeno fino alle otto…

  2. ReplyLa Campagnola

    – giocare al gioco dei mimi
    – disegnare almeno 20 ritratti e poi appenderli in corridoio per una mostra
    – annaffiare piante e fiori con piccoli annaffiatoi
    – imparare a fare il ponte, la candela e le capriole
    – preparare gli gnocchi
    – inventarsi una storia, assegnare i ruoli e registrare voci e rumori vari fatti con gli oggetti più disparati
    – andare al fiume, mettere i piedi a bagno e aspettare i pesciolini che mordicchiano
    – andare alla città dei bambini (genova)
    – montare un’amaca e giocare a Nemo nella rete
    ……….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *