Mo te lo spiego a papà una lettera a sorpresa

«Papà ma quando arrivano i tuoi amici?»

«Tra un poco non ti preoccupare però mi raccomando non impazzite. Senza saltare addosso per giocare, senza chiamare cento volte, senza urlare».

«Va beeeene».

«Sapete, loro non hanno i figli e potrebbero spaventarsi».
…continua

Fonte: Style.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *